serie tv

Recensione: Shadowhunters 2×18 “Awake,Arise, or Be Forever Fallen”

sh1

ATTENZIONE #SPOILER

Cosa non è stata questa puntata mi ha tenuta con il fiato sospeso fino alla fine, davvero bella. Vi giuro che non so da dove partire perché ci sono così tante cose da dire che sto andando in confusione, per quanto potrà riuscirmi cercherò di partire dall’inizio.

Io è da quando ho visto il promo di questo episodio che aspettavo lo scontro tra Max e Jonathan e devo dire che anche se è durato giusto un pinzo di puce, mi ha uccisa uguale. Immagine.pngVedere Max cadere a terra, come un sacco di patate, dopo che gli è stato quasi spaccato il cranio è stato un colpo al mio povero cuore (che, ovviamente, non ha sofferto solo durante quella parte). Per me è stato bruttissimo leggere questa parte nei libri (anche se non è andata esattamente così), figuriamoci a vederla.

 

Prendiamoci un momento per parlare del ruolo che ha avuto il nostro adorato e amato Magnus durante tutto l’episodio, vi va? Allora, dopo essere andato alla corte Seelie con Luke e aver parlato con la Regina decide di prendersi un po’ di tempo per capire quale sia la scelta più giusta da compiere; così blessa noi fan della Malec con molti flashback riguardanti lui e Alec (tanto per farci morire di feels) e dopo che sembrava tutto tornato a posto felici e contenti, Magnus decide di perdonare LASCIARE Alec, perché a detta sua non può essere sia dalla parte dei nascosti che fidanzato con uno shadowhunter. Mio caro stregone, ma cosa cavolo stai a dì? Per caso ti sei bevuto il cervello? Vi giuro che se lo avessi avuto davanti a me lo avrei strozzato. Dopo avergli detto che anche tu lo ami, decidi di abbandonarlo? Tesoro, tu stai scherzando con il fuoco fattelo dire da una che ne capisce. Che poi io mica voglio sminuire il motivo per cui lo ha fatto, però cavolo prima di questa storia della spada dell’anima manco ci pensavi a lasciarlo e ora “puf” ciao Alec; come se tu non gli avesse mai nascosto niente, suvvia. Scusate per questo piccolo sfogo ma dopo aver visto tutto ciò ci voleva.

    

Per quanto riguarda tutta quella storia di Bat, onestamente in questa puntata ci stava un po’ come il cavolo a merenda. Con tutte le cose che succedono, la trasformazione in lupo di Bartholomew era un pochino fuori luogo però a una cosa buona è servita; per la prima volta Maia ha nominato il nome di Jordan! AAH voi non sapete quanto aspetti con ansia l’annuncio di colui che lo interpreterà.

E ora è giunto il momento di parlare del pezzo forte della puntata, Jonathan che si rivela. Tra Max che lo ha scoperto e gli altri shadowhunters che si stavano avvicinando sempre di più alla verità, Sebastian lo avevo visto male e parecchio in difficoltà ma come ci si può aspettare dal figlio di Valentine; riesce a tirarsene fuori da vero maestro e, quasi, senza intoppi. Se non fosse stato per quella prova dell’elettro alla quale Clary lo ha sottoposto, sarebbe riuscito a portare a termine il suo compito. A parte questo, ho adorato tantissimo la scena in cui Seb scende nel sotterraneo per recuperare lo Specchio; finalmente è entrato in azione.

Quella donna della polizia un ballino di cavoli sua no? Hanno Valentine, Sebastian, i Nascosti, la Regina Seelie ti ci devi mettere anche tu a rompere che un sappiamo manco chi sei e cosa vuoi? Se ti levi da due passi secondo me fai un favore a tutti.

Bene, la mia recensione finisce qua spero che vi sia piaciuta 🙂 .

A presto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...